Home - ''Il mio libro'' - Capitolo 53. REGALI

Capitolo 53. REGALI

Siamo sotto le feste di Natale, fioccano – meno male – i regali.

Quest’anno però la tipologia di regali prevalente mi ha lasciata perplessa: ho ricevuto

pantofole e molti libri.

Il dubbio è quindi perlomeno legittimo: devo interpretarlo come un consiglio o come una

preghiera? Cioè, amici e parenti mi stanno dicendo: “Datti una calmata e mettiti in pantofole!”,

oppure “Per favore, datti una calmata e mettiti in pantofole?”

Analizziamo nel dettaglio la tipologia dei regali: le pantofole sono pantofole! Comunque le

guardi significano indubbiamente relax, calma, tranquillità. Il fatto che siano rosa (colore

notoriamente connesso a donne dolci, umili e remissive) non credo riconosca un realtà, ma

temo rappresenti una speranza o, al massimo, un auspicio.

I libri: prevalentemente narrativa più o meno fantasy, più o meno rosa. Ed ecco che torna

il rosa.

Se poi si cambia genere di libro, finisce anche peggio. Titolo: “La sindrome dello shopping”.

Praticamente la storia di una commessa e delle angherie subite da parte di clienti

più o meno isteriche e stressate. Ci sarà un doppio senso in questo regalo? Chi me l’ha

regalato non è una commessa, ma – afferma lei – una mia amica.

Troverò prima o poi il modo di ricambiare tanta amicizia.

powered by TeamDEV on JoshuaCMS