Home - ''Il mio libro'' - Capitolo 24. INTERVISTE

Capitolo 24. INTERVISTE

Toscana Slow è stato forse l’evento da comunicare più impegnativo che abbia affrontato.
Particolarmente nelle ultime settimane le interviste, specialmente
quelle radiofoniche, erano molto frequenti.
I colleghi ormai mi prendevano costantemente in giro al grido: “ormai alla Radio si sente
solo te o Giovanni Paolo II, una vera barba!”
Sto rientrando in macchina da Firenze dove c’e stata l’ennesima riunione. Squilla il cellulare:
ancora con la mente ad altri problemi rispondo:
“Pronto?”
“Maddalena Mazzeschi?”
“Sì, sono io.”
“La chiamo per un’intervista relativa alla prima edizione di Toscana Slow, telefono da
Radio Padre Pio”
Attimo di perplessità: rifletto e penso: “Questo è qualcuno che mi sta prendendo in giro.”
Sto per rispondere: “Passami quello scemo del capo che lo tratto male; ma tu guarda se in un
periodo così, trovate anche il tempo per questi scherzi!”
Ma impiego un secondo di troppo a formulare la risposta e l’altro prosegue: “Abbiamo
saputo dell’iniziativa e ci è sembrata una bella idea, così vorremmo darne notizia ai
nostri ascoltatori facendole qualche domanda. Se è disponibile registriamo subito.”
Sbianco (meno male che il video telefono ancora non è in uso), boccheggio, riprendo fiato
e finalmente rispondo: “Certo, ma si figuri domandi pure, sono a disposizione!”
C’era mancato niente!
Ma chi lo sapeva: non solo Radio Padre Pio esiste, ma è anche una delle radio più seguite
del Sud Italia.
Non appena chiudo l’intervista chiamo il capo: “Da ora in poi niente più interviste a
chiunque: dopo Radio Padre Pio non scendo sotto L’Osservatore Romano. Da Avvenire
in giù fate voi!”

powered by TeamDEV on JoshuaCMS